Colori della Repubblica Italiana
   
(1) SONO ISCRITTO ALL’AIRE E HO BISOGNO DI UN NUOVO PASSAPORTO, COSA DEVO FARE ?

Il richiedente dovra' presentarsi personalmente presso il Consolato Generale d’Italia a Londra per la rilevazione delle impronte digitali. In ragione della necessaria presenza degli interessati, non e’ possibile fare domanda di passaporto per posta (se non per minori di anni 12, v. oltre).

Per accedere al Consolato i connazionali che desiderano presentare domanda di passaporto dovranno necessariamente prendere un appuntamento attraverso il sito del Consolato (cliccare qui).

Tutte le informazioni necessarie per richiedere il rilascio del passaporto e i formulari di domanda sono disponibili tramite questo link (cliccare qui)

-----------------------------------------------------------

(2) COME PRENOTO UN APPUNTAMENTO IN CONSOLATO?
E’ possible prenotare un appuntamento direttamente via web attraverso un sistema automatico (cliccare qui):

Il servizio e' gratuito. IL SISTEMA “PRENOTA ONLINE”, AUTOMATICO E CENTRALIZZATO, SBLOCCA OGNI LUNEDI’, MERCOLEDI’, GIOVEDI’ E DOMENICA ALLE 23 ORE UK LA PRIMA DATA SUCCESSIVA ALL’INTERVALLO DELLE 12 SETTIMANE.

I connazionali residenti nelle aree di competenza della ex circoscrizione consolare di Manchester potranno prenotare un appuntamento con lo Sportello Consolare di Manchester attraverso il seguente link (cliccare qui)

Per risposte su problemi tecnici di prenotazione, si consiglia di visitare il nostro sito internet, alla pagina dedicata (cliccare qui)

I connazionali residenti nelle aree dove operino Consoli onorari e/o agenti consolari (Asford, Birmingham, Bristol, Cardiff, Gibilterra, Guernsey, Jersey, Peterborough, Watford, Woking) potranno rivolgersi a loro per la prenotazione dell'appuntamento. Si consiglia di consulta la lista dei Consoli onorari e agenti consolari sul nostro sito internet (cliccare qui)

-----------------------------------------------------------

(3) NON RIESCO A PRENOTARE L’APPUNTAMENTO: IL SISTEMA SEGNALA TUTTE LE DATE IN ROSSO O IN NERO, SENZA DARMI POSSIBILITA’ DI SCELTA: COME PROCEDO?

Il sistema di prenotazione è automatico (non esiste un operatore) e la possibilita' di inserimento delle richieste di appuntamento nel calendario viene mantenuta disponibile in un intervallo di 12 settimane, con estensione quotidiana di tale intervallo. IL SISTEMA “PRENOTA ONLINE” SBLOCCA OGNI LUNEDI’, MERCOLEDI’, GIOVEDI’ E DOMENICA ALLE 23 ORE UK LA PRIMA DATA SUCCESSIVA ALL’INTERVALLO DELLE 12 SETTIMANE.

Nota: non tutti i servizi consolari possono essere erogati tramite il sistema automatico di prenotazione, pertanto si prega di verificare bene prima di prenotare.

Per ulteriori problemi tecnici in fase di prenotazione, si invita a consultare la pagina internet dedicata (cliccare qui)

-----------------------------------------------------------

(4) RISIEDO IN UN AREA DI COMPETENZA DELLA CIRCOSCRIZIONE DELL’EX CONSOLATO
DI BEDFORD ED HO BISOGNO DI RICHIEDERE UN NUOVO PASSAPORTO.  DEVO NECESSARIAMENTE PRENOTARE UN APPUNTAMENTO CON IL CONSOLATO A LONDRA ?



Un funzionario del Consolato Generale d'Italia a Londra sarà presente ogni secondo venerdì del mese, dalle ore 9 alle ore 15, presso la Missione Cattoloca Italiana a Bedford (12 Woburn Road, Bedford MK40 1EG), al fine di provvedere all'acquisizione delle impronte digitali dei richiedenti il passaporto.

I connazionali che decideranno di recarsi a Bedford per l'acquisizione delle impronte digitali dovranno poi inviare per posta la domanda di rilascio del passaporto al Consolato Generale d'Italia a Londra. Il nuovo passaporto verrà poi spedito al connazionale richiedente per posta.

Per accedere al servizio non è necessario disporre di appuntamento: priorità viene accordata tuttavia ai connazionali impossibilitati a recarsi a Londra, perchè anziani o disabili, o ai casi di comprovata urgenza.
Potranno accedere al servizio solo i connazionali residenti nella ex circoscrizione del Vice Consolato di Bedford.




-----------------------------------------------------------

5) RISIEDO IN UN AREA DI COMPETENZA DELLA CIRCOSCRIZIONE DELL’EX CONSOLATO DI MANCHESTER. COME FACCIO A PRESENTARE DOMANDA DI RILASCIO DEL PASSAPORTO ?

Chi risiede in un area di competenza della circoscrizione dell’ex Consolato di Manchester puo’ presentare domanda di passaporto recandosi allo Sportello Consolare, prendendo appuntamento con il sistema di prenotazione automatica (clicca qui). L’indirizzo dello Sportello Consolare è 20 Dale Street (4th floor), Manchester M1 1EZ, a pochi passi dalla precedente Sede del Consolato. Lo Sportello consolare è aperto al pubblico dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 12.30 e risponde alle telefonate (tel. +44 0161 236 9024) dal lunedì al
giovedì dalle ore 14 alle ore 16. Lo Sportello consolare è raggiungibile inoltre per email all’indirizzo: sportello.manchester@esteri.it .

-----------------------------------------------------------

(6) NON SONO ISCRITTO ALL’AIRE, POSSO COMUNQUE PRESENTARE DOMANDA DI PASSAPORTO?

Possono richiedere il passaporto al Consolato Generale di Londra i cittadini italiani residenti nella circoscrizione di Londra regolarmente iscritti nell'anagrafe del Consolato e nell'A.I.R.E. (Anagrafe Italiani Residenti all’Estero) di uno dei Comuni d'Italia. Per informazioni su come iscriversi all'AIRE, si consiglia di visitare l'apposita pagina del nostro sito internet (cliccare qui)

A tutti gli altri connazionali si consiglia di rivolgersi all’autorità competente per residenza (Questura o altro Consolato). Solo in caso di comprovata urgenza e previo nulla osta  e delega  della Questura o di altro Consolato sarà possibile rilasciare il passaporto a non residenti AIRE di questa circoscrizione.

-----------------------------------------------------------

(7) QUALE DOCUMENTAZIONE DEVO PRESENTARE ALL'APPUNTAMENTO IN CONSOLATO?

Se il richiedente e' MAGGIORENNE, sara' sufficiente presentare:

- un modulo di richiesta (cliccare qui);

- Il passaporto precedente o, se si tratta di primo passaporto, un documento d'identità italiano (carta di identità) o straniero (passaporto), munito di foto e firma. Se il passaporto è stato smarrito è necessario presentare denuncia presso le competenti Autorità britanniche (laddove possibile) e compilare il formulario consolare di denuncia (cliccare qui);

- Due fotografie identiche e recenti, formato tessera, a colori su sfondo bianco, in posizione frontale, a viso scoperto, con gli occhi aperti, evitando che la montatura degli occhiali copra i tratti salienti del viso.

- Se il richiedente e' MAGGIORENNE, ma ha FIGLI MINORI, dovra' presentare, oltre alla documentazione di cui sopra, ANCHE : (1) Assenso scritto dell'altro genitore (cliccare qui), unitamente ad suo documento con firma e foto (anche in fotocopia). L’ assenso e’ necessario anche in caso di coppie non sposate, separate o divorziate, anche se i figli minori hanno gia’ un passaporto individuale.
NB: Se uno dei genitori e' di cittadinanza non Comunitaria, il modulo di richiesta va firmato alla presenza del funzionario del Consolato, previa esibizione di un documento d'identità.


Nel caso in cui non sia possibile ottenere l’assenso da parte dell’altro genitore sarà necessario il decreto del Giudice tutelare. Il Console Generale di Londra esercita le funzioni di Giudice tutelare per i minori residenti nella circoscrizione di Londra. Se invece il minore e’ residente in Italia, competente e’ il Tribunale dei Minori.

-----------------------------------------------------------

(8) IL PASSAPORTO PER MINORI DI 12 ANNI. COME PROCEDERE (modalita' di rilascio, validita' temporale, etc.) ?

Il 25 novembre 2009 sono entrate in vigore, con applicazione immediata, le modifiche alla legge sui passaporti: obbligo del passaporto individuale per i minori e validita' temporale differenziata. Per i minori dagli zero ai tre anni vengono rilasciati passaporti con una validita’ di 3 anni. Per i minori dai tre ai dodici anni vengono rilasciati passaporti con una validita’ di 5 anni. Per i minori di anni 12 non è necessaria la rilevazione delle impronte
digitali. La domanda di passaporto puo' pertanto essere presentata anche per posta e non sara' necessario portare il minore in Consolato (purche' le fotografie siano legalizzate, v. oltre)

Dal 26 giugno 2012 i minori potranno viaggiare solo se muniti di documento di viaggio individuale.

I MINORI NON POTRANNO PIU’, IN NESSUN CASO, VIAGGIARE CON ISCRIZIONE SUL
PASSAPORTO DEI GENITORI.

Documentazione richiesta:

- Copia dell’atto di nascita del minore, purche' gia' registrato presso il Comune di iscrizione AIRE di uno dei genitori, direttamente in Italia o attraverso il Consolato competente per luogo di nascita. Se la nascita non e' ancora stata registrata in Consolato, si dovra' procedere in tal senso prendendo un appuntamento presso l'Ufficio di Stato Civile, tramite il nostro sito (cliccare qui); nel caso venga preso l’appuntamento con l’Ufficio di Stato Civile per la trascrizione della nascita, si avra’ diritto ad essere ricevuti nella stessa mattinata dall'Ufficio Passaporti per presentare domanda di passaporto per il minore. Tutte le informazioni relative alla registrazione degli atti di nascita sono disponibili sul nostro website alla sezione Stato Civile (cliccare qui)


- Modulo di richiesta firmato da entrambi i genitori o da uno di essi con la richiesta dell’altro rilasciata separatamente (cliccare qui). Se uno dei genitori e' di cittadinanza non UE, il modulo di richiesta va firmato alla presenza del funzionario del Consolato, previa esibizione di un documento d'identità. Nel caso in cui non sia possibile ottenere l’assenso da parte dell’altro genitore sarà necessario il decreto del Giudice tutelare. Il Console Generale di Londra esercita le funzioni di Giudice tutelare per i minori residenti nella circoscrizione di Londra. Se il minore e’ residente in Italia, competente e’ il Tribunale dei Minori;

- Passaporti dei genitori o altro documento di identità con foto e firma (nella domanda via posta inviare solo fotocopia);

- due fotografie identiche e recenti, formato tessera, a colori con sfondo bianco, in posizione frontale, a viso scoperto, con gli occhi aperti, evitando che la montatura degli occhiali copra i tratti salienti del viso (photograph guidelines). Se il minore non e' presente, le foto devono essere legalizzate (clicca qui per sapere chi puo' legalizzare la foto - clicca qui per scaricare il modello per la legalizzazione per i minori di anni 12);
- passaporto precedente del minore o altro documento d’identità con foto e firma, solo se se ne è in possesso, (in fotocopia nel caso delle domande presentate via posta).

Qualora la richiesta di rilascio del passaporto venga fatta per posta, unitamente alla documentazione sopra indicata si richiede:

- Postal Order dell'importo indicato nel tariffario consolare (cliccare qui). Potete acquistare i Postal Order al Post Office e dovrete intestarli al Consolato Generale d'Italia;
- Una delle due fotografie recenti dovrà essere legalizzata dalle autorità competenti (clicca qui per sapere chi puo' legalizzare la foto - clicca qui per scaricare il modello per la legalizzazione per i minori di anni 12);
- Una busta del tipo Special Delivery prepagata fino a 500 gr., acquistabile al Post Office e compilata con l'indirizzo a cui dovra' essere spedito il passaporto.
-----------------------------------------------------------


(9) IL PASSAPORTO PER MINORI DAI 12 AI 18 ANNI. COME PROCEDERE (modalita' di rilascio, validita' temporale, etc.)?

Per i minori dai dodici ai diciotto anni vengono rilasciati passaporti con una validita’ di 5 anni.

Dal 26 giugno 2012 i minori potranno viaggiare solo se muniti di documento di viaggio individuale.

I MINORI NON POTRANNO PIU’, IN NESSUN CASO, VIAGGIARE CON ISCRIZIONE SUL
PASSAPORTO DEI GENITORI.

Documentazione richiesta:

- Copia dell’atto di nascita del minore, purche' gia' registrato presso il Comune di iscrizione AIRE di uno dei genitori, direttamente in Italia o attraverso il Consolato competente per luogo di nascita. Tutte le informazioni relative alla registrazione degli atti di nascita sono
disponibili sul nostro website alla sezione Stato Civile  (cliccare qui);


- Modulo di richiesta firmato da entrambi i genitori o da uno di essi con la richiesta dell’altro rilasciata separatamente (cliccare qui). Se uno dei genitori e' di cittadinanza non UE, il modulo di richiesta va firmato alla presenza del funzionario del Consolato, previa esibizione di un documento d'identità; nel caso in cui non sia possibile ottenere l’assenso da parte dell’altro genitore sarà necessario il decreto del Giudice tutelare. Il Console Generale di Londra esercita le funzioni di Giudice tutelare per i minori residenti nella circoscrizione di Londra. Se il minore e’ residente in Italia, competente e’ il Tribunale dei Minori;

- Passaporti dei genitori o altro documento di identità con foto e firma (nella domanda via posta inviare solo fotocopia);

- Due fotografie identiche e recenti, formato tessera, a colori con sfondo bianco, in posizione frontale, a viso scoperto, con gli occhi aperti, evitando che la montatura degli occhiali copra i tratti salienti del viso
- Passaporto precedente del minore o altro documento d’identità con foto e firma (in fotocopia nel caso delle domande presentate via posta).

Il minore che abbia gia’ compiuto 12 anni deve recarsi di persona in Consolato per l’acquisizione delle impronte digitali. E' possibile prenotare l'appuntamento per il passaporto sul nostro sito internet (cliccare qui)


-----------------------------------------------------------

(10) CHE COS'E' L'ATTO DI ASSENSO?

L'assenso è una dichiarazione scritta con cui il genitore di un minore di 18 anni autorizza l'altro genitore ad avere un passaporto individuale, qualunque sia il legame che li unisce (convivenza, matrimonio, separazione, divorzio). È necessario anche se i figli hanno già un loro passaporto. Per l’assenso, il genitore deve compilare e firmare l'apposito campo in fondo al formulario di richiesta utilizzando lo specifico modello disponibile sul nostro sito internet (cliccare qui), oppure scrivere in forma libera una dichiarazione. Quest’ultima potrà essere redatta in italiano o in inglese e dovrà contenere nome e data di nascita del dichiarante, del richiedente passaporto e dei figli minori, firmata e datata. E' indispensabile allegare un documento di identità con foto e firma del dichiarante (anche in fotocopia).
I cittadini di paesi non UE dovranno rilasciare l'assenso presentandosi di persona in Consolato o presso qualsiasi altra autorità italiana (Comune, Questura o altro Consolato), muniti del loro passaporto o di un documento d’identità con foto e firma.


-----------------------------------------------------------

(11) I PASSAPORTI DEI MIEI FIGLI, MINORI DI 14 ANNI, NON CONTENGONO I NOMI DEI GENITORI. COME FACCIO A CHIEDERNE L’INSERIMENTO ?

Dal 25 Novembre 2009 tutti i passaporti rilasciati ai minori di anni 14 devono contenere l’indicazione dei genitori del minore. Nel caso in cui un minore di 14 anni sia in possesso di un passaporto valido che non contiene l’indicazione dei genitori se ne potra’ richiedere l’inserimento recandosi in Consolato senza appuntamento dal Lunedi’ al Venerdi’ tra le 9.00 e le 12.00. Sara’ sufficiente la presenza di uno dei genitori che dovra’ essere munito del passaporto del minore e dei passaporti dei due genitori. Non e’ necessaria la
presenza del minore.

-----------------------------------------------------------

(12) HO BISOGNO DEL PASSAPORTO CON URGENZA MA NON CI SONO APPUNTAMENTI DISPONIBILI PRIMA DELLA MIA PARTENZA. COME FARE?

Nei casi di comprovata urgenza il cittadino italiano, purche' residente nella circoscrizione consolare di Londra, può richiedere il passaporto recandosi in Consolato senza appuntamento, dalle ore 9 alle ore 12, dal lunedì al venerdì.

L'urgenza deve essere giustificata da GRAVI MOTIVI  familiari o da IMPROROGABILI NECESSITA’ DI LAVORO, comprovati da certificato medico o simile o da richiesta su carta intestata del datore di lavoro. Non sono considerate come prove i soli biglietti aerei.

E' importante sapere tuttavia che prima di procedere all’emissione di un passaporto biometrico, il Consolato deve richiedere il preventivo NULLA OSTA alla competente Questura italiana per tutti i richiedenti. In assenza del necessario nulla osta, il passaporto non potra’ essere rilasciato neanche nei casi di emergenza che, se debitamente comprovati, permetteranno unicamente al richiedente di essere ricevuto e di presentare l’istanza senza appuntamento.
Occorrerà pagare, oltre al normale costo del passaporto, anche i diritti d'urgenza (cliccare qui per l'importo).

-----------------------------------------------------------

(13) QUANTO COSTA IL PASSAPORTO?

Le tariffe consolari sono soggetti a variazioni dovute ai tassi di cambio: per conoscere l'importo aggiornato, si consiglia pertanto di visitare la pagina dedicata sul nostro sito internet (cliccare qui)

Qualora si presenti domanda di passaporto senza previo appuntamento (solo in casi di comprovata urgenza, giustificata da gravi motivi familiari o lavorativi) occorrerà pagare, oltre al normale costo del passaporto, anche i diritti d'urgenza, la cui tariffa aggiornata analogamente è indicata al link sopraindicato.

I connazionali indigenti, iscritti nell’anagrafe del Consolato e nell’A.I.R.E. di uno dei Comuni d’Italia, che percepiscono il “Job Seeker Allowance” o “Income Support” (sussidi per la disoccupazione) possono fare domanda per ottenere un passaporto a titolo gratuito. A comprova è tassativamente richiesta la lettera recente (ultimi tre mesi) del Department of
Work and Pensions o del Job Centre Plus, da presentarsi al momento della richiesta del passaporto.

Le carte di credito e gli assegni personali non sono accettati, pertanto è possibile pagare in contanti, postal order (vaglia postale inglese) o con carta di debito (debit card) emessa da una banca britannica.

-----------------------------------------------------------

(14) SONO UN TURISTA SPROVVISTO DI PASSAPORTO/CARTA DI IDENTITA’ (per smarrimento o furto) E DEVO RIENTRARE IN ITALIA CON URGENZA. COME FARE?

Il Consolato Generale puo’ rilasciare un documento provvisorio chiamato E.T.D. (Emergency Travel Document), documento provvisorio con validità di 5 giorni e valido per il solo rientro in Italia.

Per ottenere un documento di viaggio occorre presentarsi in Consolato dalle ore 9 alle ore 12 dal lunedì al venerdì, e il sabato dalle 9 alle 13. Al di fuori di tali orari, si consiglia di chiamare il numero di cellulare di emergenza del Consolato: 0044 (0)7850 752 895

E' necessario presentarsi in Consolato muniti della seguente documentazione:

- Denuncia di furto o smarrimento del passaporto effettuato presso la locale competente Autorità di Polizia (laddove possibile) e la denuncia consolare (cliccare qui);
- Qualunque documento, anche in fotocopia (patente di guida, documenti emessi da altre amministrazioni, etc.) utile all’identificazione o testimoni muniti di passaporto o carta d’identita’ che agevolino il Consolato nella procedura di identificazione della persona;
- 2 fotografie formato tessera (uguali, frontali, a colori); 3 fotografie in caso di identificazione tramite testimone
- Se non si dispone di altri documenti o fotocopie utili all’identificazione e’ necessario presentarsi in Consolato accompagnati da una persona, di cittadinanza europea, munita di Passaporto o Carta di Identita’ per l’identificazione. In questo caso bisogna presentare numero 3 fotografie formato tessera, a colori.

Se si hanno figli minori verra’ richiesto l’assenso dell’altro genitore (cliccare qui), unitamente ad una copia del loro documento in cui sia leggibile la firma del titolare. Assenso e copia del documento potranno essere inviati via fax in Consolato il giorno stesso.

-----------------------------------------------------------

(15) COME POSSO ACQUISTARE LA MARCA DI CONCESSIONE GOVERNATIVA PER IL PASSAPORTO?

Per acquistare la marca di concessione governativa per il passaporto valido per tutti i paesi occorre presentarsi all'Ufficio Cassa del Consolato muniti del passaporto (senza appuntamento) durante gli orari di apertura al pubblico (dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12). Le carte di credito e gli assegni personali non sono accettati, pertanto è possibile pagare esclusivamente in contanti.

In alternativa, è possibile inviare, a mezzo raccomandata:

- il proprio passaporto;
- una busta Special Delivery preaffrancata e preindirizzata;
- un Postal Order della tariffa indicata su questo sito (cliccare qui) intestato a "Consolato Generale d'Italia"
al
seguente indirizzo:
Consolato Generale d'Italia, Ufficio Cassa, 83/86 FARRINGDON STREET,    LONDON
EC4A 4BL

Si raccomanda di verificare l'esatto importo del Postal Order sul sito internet al link sopra citato, dal momento che le tariffe consolari sono soggette a variazioni periodiche dovute ai tassi di cambio.

Si rammenta che la marca da bollo non è necessaria se si utilizza il passaporto per viaggiare all'interno dell'Unione Europea. Prima di intraprendere un viaggio al di fuori dell’UE si consiglia di informarsi sulla necessità di un visto d’ingresso contattando le rispettive autorità consolari oppure consultando il sito internet http://www.viaggiaresicuri.mae.aci.it.

-----------------------------------------------------------

(16) HO SMARRITO IL MIO PASSAPORTO NELLA CIRCOSCRIZIONE CONSOLARE DI LONDRA (O MI E’ STATO RITIRATO DALLE AUTORITA’ DI FRONTIERA BRITANNICHE). SONO STATO INFORMATO CHE E’ STATO INVIATO AL CONSOLATO. POSSO RICHIEDERNE LA RESTITUZIONE?

I passaporti oggetto di furto o smarrimento e successivamente rinvenuti da parte delle locali Autorità, potrebbero venire restituiti a questo Ufficio consolare. Lo stesso vale per i passaporti che vengono sequestrati dalle Autorita’ di frontiera britanniche. Si avverte che la consegna a questo Ufficio consolare avviene normalmente a distanza di diverse settimane dal ritrovamento/sequestro, normalmente non meno di sei.

Chi abbia subito un furto/smarrimento/sequestro/ritiro del proprio passaporto nell’ambito di questa circoscrizione consolare e voglia verificare se il documento sia stato rinvenuto e/o restituito a questo Consolato Generale, potrà contattare questo Ufficio consolare cliccando a questo link, oppure scrivendo al seguente indirizzo email:
passaporti.londra@esteri.it indicando i propri dati anagrafici completi e i dati relativi al passaporto di cui sia eventualmente a conoscenza (numero di serie, data di rilascio, autorità di rilascio). Nell'oggetto della mail dovrà essere indicata la seguente frase "RICHIESTA RESTITUZIONE PASSAPORTO".
Si segnala che l’eventuale ritiro del passaporto potrà avvenire secondo le
seguenti modalità:

- ritiro diretto presso l’Ufficio consolare, anche per il tramite di una terza persona munita di delega espressa
- invio per posta con spese di spedizione a carico del richiedente, nel caso di invio all'interno del Regno Unito.

L’invio al di fuori del Regno Unito potrà avvenire esclusivamente tramite corriere prenotato e pagato dal diretto interessato. Prima di organizzare il ritiro e/o effettuare l’eventuale prenotazione del corriere si suggerisce di attendere conferma circa lo stato in cui si presenta il passaporto ritrovato poichè spesso le condizioni dei passaporti rinvenuti sono tali da renderli inutilizzabili. Si ricorda che trascorso il periodo massimo di un anno di
giacenza presso l’Ufficio consolare, a decorrere dalla data in cui le Autorità locali restituiscono i passaporti rubati o smarriti, senza che i documenti siano stati reclamati dai legittimi proprietari, si procederà alla loro distruzione senza ulteriori comunicazioni.

-----------------------------------------------------------

(17) HO LETTO TUTTE LE FAQs E NON RIESCO A RISOLVERE IL MIO QUESITO. COME POSSO CONTATTARE L'UFFICIO PASSAPORTI?

L’Ufficio passaporti puo’ essere contattato al numero 020 79365900 esclusivamente il lunedì e mercoledì, tra le 14:15 e le 16:30.

Si informa che il tempo di attesa necessario per parlare con uno degli addetti al servizio passaporti potrebbe superare i 40 minuti, tuttavia si suggerisce di insistere - rimanendo in linea - per non perdere la priorità acquisita.

L'Ufficio può essere contattato anche online, compilando l'apposito modulo (cliccare qui)

Si informano gli utenti che, in alternativa all’esistente servizio di informazione telefonica del Consolato Generale,è possibile altresì chiamare il servizio di Call Centre della società di servizi VFS Global al numero di telefono 09067530251, tutti i giorni lavorativi dalle ore 9 alle ore 12 e dalle 13 alle 17. Il servizio ha un costo di 75 pence al minuto, a favore esclusivamente della Societá VFS Global.









 
Mappa |  Note Legali |  Credits |  F.A.Q.